Nov 11 2018

Sul compagno anarchico priogioniero Paska _aggiornato_

Aggiornamenti su Paska del 10\11\18

Paska ci ha fatto sapere che è stato spostato in isolamento e che ci rimarrà per 15 giorni,a regime chiuso, ha solo mezz’ora d’aria,il resto del tempo lo passa da solo in cella, per gli spostamenti ha sempre una scorta di 2-3 guardie e i colloqui li fa in separata sede, a porta aperta e con il piantone delle guardie sulla porta. Ha segni evidenti in faccia del pestaggio subito prima dell’udienza dell’8\11, cosa che ha provato a dichiarare in aula ma che gli è stato impedito di fare dal giudice che ha perentoriamente ordinato che venisse portato fuori dalle guardie. Ha provato a farsi refertare le botte (ha preso duri colpi sia in testa che sulla schiena) ma il medico non ha refertato proprio nulla, per questo intende chiedere il divieto di incontro con i medici e gli infermieri.
Nonostante ciò Paska tiene duro e porta avanti le sue lotte a testa alta.
Rilanciamo l’invito al presidio sotto il carcere di La Spezia il 18\11\18 alle 15:00.
PASKA LIBERO E SPORTIVO.

diffondiamo da RR

Un piccolo gesto in solidarietà con Paska, ripetutamente oggetto di vessazioni da parte dell’amministrazione penitenziaria del carcere di La Spezia e in sciopero della fame dal 5 novembre. Attualmente Paska si trova in regime di isolamento.
Facciamo sentire ai nostri nemici che i nostri compagni e le nostre compagne non sono soli.
Di seguito un file scaricabile che ognuno può inviare per fax al carcere di La Spezia e alla procura di Firenze.
Il nero è il colore che ci piace…
Solidarietà con tutti gli imputati e gli arrestati per l’operazione Panico.

fax carcere La Spezia 0187512340
fax procura di Firenze 055/4226900 Continue reading


Set 4 2017

Carcere di Borgo San Nicola (Lecce): Ultime notizie da Paska

Diffondiamo da Comunellafastidiosa

Nonostante le difficoltà di comunicazione inasprite dalla direzione del carcere leccese (più che distinta nel renderci complicate le corrispondenze), Paska è riuscito a mandarci altri aggiornamenti in merito alla sua condizione detentiva, il 25 e 27 agosto 2017.
Il 25 è, per intenderci, il giorno in cui si è avuta la notizia della nuova misura cautelare per associazione a delinquere.

“Vogliono abbattermi, è evidente, il morale, ma non ce la faranno, provo a resistere.”:
Paska è ancora recluso nella sezione “transiti” e può fare l’aria con gli altri dalle 9 alle 11 e dalle 13 alle 15. La doccia si può fare solo fino alle 15:00 ma, dalle 13:30 in poi “le docce non lavorano bene, esce solo acqua bollentissima perchè tagliano l’acqua corrente  2 ore al giorno. Continue reading


Mag 30 2017

CordaTesa: Pranzo solidale Scripta Manent a Monza questa domenica!


Mar 4 2017

Scritto per Davide Delogu e prigionieri/e anarchici/che – Sempri ainnantis!

diffondiamo da informa-azione

Sempri Ainnantis!

 

«… i sogni sono da realizzarsi qui nel presente e non in un ipotetico futuro, dato che l’avvenire l’hanno sempre venduto i preti di qualsiasi religione o ideologia per poterci impunemente derubare. Vogliamo un presente che meriti di essere vissuto e non semplicemente sacrificato ad attesa messianica di un futuro paradiso terrestre. Abbiamo per questo voluto parlare in concreto di un’anarchia da realizzare ora, non domani. Il “tutto e subito” è una scommessa, una partita che ci giochiamo dove la posta in gioco è la nostra vita, la vita di tutti, la nostra morte, la morte di tutti…»
Pierleone Mario Porcu

Conosciamo persone… persone mute e loquaci, timide e audaci, umili e arroganti…
Persone che vivono obbedienti, come pecore, e altri che non si nascondono a tradimento, ti guardano negli occhi e rimangono sempre spalla a spalla qualunque cosa Continue reading


Giu 9 2014

Scriviamo ai numerosi compagni in carcere

Scriviamo ai compagni e alle compagne in carcere:

Daniele Altoè C.C. Piazza Don Soria, 37 – 15121 Alessandria
Andrea Ventrella C.C. Via Port’Aurea, 57 – 48121 Ravenna
Paolo Milan C.C. Brissogne, Loc. Les Iles, 14 – 11020 Aosta
Toshiyuki Hosokawa C.C. Brissogne, Loc. Les Iles, 14 – 11020 Aosta
Giuseppe De Salvatore C.C. Via dei Tigli 14 – 13900 Biella
Francesco Di Berardo C.C. Via Roncata 75 – 12100 Cuneo
Nicolò Angelino C.C. via Maria Adelaide Aglietta 35 – 10151 Torino
Marianna Valenti – C.C. via del Rollone 19 – 13100 Vercelli
Fabio Milan – C.C. via del Rollone 19 – 13100 Vercelli
Michele Garau – Strada Quarto inferiore 266 – Loc. Quarto Inferiore – 14030

Nicco, Chiara, Claudio, prigionieri No Tav raggiunti da nuove misure
cautelari, rimangono nelle galere in cui erano precedentemente detenuti:

Claudio Alberto C.C. Via Arginone 327 – 44122 Ferrara
Niccolò Blasi C.C. Via Casale San Michele 50 – 15100 Alessandria
Chiara Zenobi C.C. Via Bartolo Longo 92 – 00156 Roma


Dic 17 2013

Costa, Silvia e Billy, condannati a tre anni di carcere

cordatesaSOLIDALI E COMPLICI, LIBER° TUTT° SUBITO!

purtroppo apprendiamo dai giornali di regime

BELLINZONA – Il Tribunale penale federale (TPF) ha confermato le pene severe – oltre tre anni di carcere, più le spese processuali – pronunciate contro tre membri di un gruppo anarchico – due italiani e un ticinese – per aver pianificato un attentato contro il centro di ricerca sulle nanotecnologie di IBM a Rüschlikon (ZH), nell’aprile 2010.

Una precedente sentenza dei giudici di Bellinzona era stata annullata nel novembre 2012. Il Tribunale federale (TF) aveva chiesto che alcuni documenti aggiuntivi fossero acclusi al dossier. Continue reading


Ago 24 2013

Aggiornamenti dall’ AS2 di Ferrara sulla censura epistolare

diffondiamo da informa-azione

cordatesaIl tribunale di Genova (g.i.p. Baldini in sostituzione estiva del  g.i p.Giacalone) nell’ambito  del  procedimento per 280 c.p. nei confronti di Nicola ed  Alfredo per il ferimento Adinolfi , ha disposto la censura della corrispondenza per la durata di sei mesi nei confronti di Sergio e Stefano, rinchiusi a Ferrara per l’ operazione Ardire. Leggendo il decreto risulta che il pretesto sia la  possibilità  di aggirare  la censura da parte di Alfredo e Nicola, già sottoposti al rinnovo del  controllo corrispondenza  negli ultimi mesi, tramite i compagni di sezione, ”potendovi nella medesima essere  Continue reading