Dic 17 2013

Ecuador: 56 detenuti fuggono dal carcere di Quito

cordatesaQuesta mattina a Quito, in Ecuador, 56 detenuti sono evasi da un centro di detenzione durante il cambio di turno delle guardie. Secondo le prime ricostruzioni circa 24 guardie sarebbero coinvolte nella fuga dei prigionieri.

Il Ministro della Giustizia, José Serrano, ha dichiarato che 20 dei 56 detenuti fuggiti dalla prigione di Quito, situata ad ovest della città, sono stati ricatturati mentre coloro che mancano all’appello non rappresentano alcun pericolo per i Continue reading


Dic 9 2013

Libia: uomini armati assaltano carcere, in fuga 40 detenuti

cordatesaSono una quarantina i detenuti evasi da una prigione nella citta’ meridionale libica di Sabha. A renderlo noto sono state fonti delle forze di sicurezza locali citate dall’agenzia LANA, precisando che i detenuti sono fuggiti dopo che il carcere in cui erano rinchiusi e’ stato attaccato da uomini armati non identificati che hanno fatto irruzione nella struttura e fatto uscire decine di Continue reading


Set 26 2013

Turchia: 18 ribelli Pkk evadono da carcere

cordatesaDiciotto ribelli curdi del Pkk sono evasi oggi da un carcere di Bingol, nella Turchia sud-orientale, scavando una galleria sotto il penitenziario, riferisce la stampa di Ankara.

La polizia e la gendarmeria turche hanno lanciato una operazione su larga scala per cercare di ritrovarli. Secondo il ministro della giustizia Sadullah Ergin, 14 degli evasi erano Continue reading


Set 3 2013

Tunisia, 49 detenuti evadono dal carcere di Gabes

cordatesaBen 49 detenuti sono riusciti ad evadere dal carcere di Gabes. L’evasione di massa si è verificata nelle prime ore di questa mattina, e i fuggitivi sono tutti criminali comuni di giovane età. Lo stesso carcere fu teatro di un’altra evasione durante le rivolte che diedero il via alla Primavera araba. Nelle ore immediatamente dopo i fatti sale a tredici il numero di persone che sono state catturate e rimesse in prigione.

Fonte


Ago 1 2013

Pakistan, evasi 243 detenuti

cordatesaISLAMABAD – Complessivamente 243 prigionieri sono evasi dalla prigione di Dera Ismail Khan, una delle più grandi del Pakistan, assaltata ieri sera dai talebani. È la cifra ufficiale fornita ai giornalisti dal commissario della polizia Mushtaq Jadoon.

“Una trentina di militanti islamici sono fuggiti insieme ai detenuti, mentre sei sono stati catturati vivi”, ha aggiunto. Cinque kamikaze ci sono fatti esplodere. Il bilancio Continue reading


Lug 29 2013

Libia, oltre mille detenuti in fuga dal carcere di Bengasi

cordatesaFuga di massa dal carcere di Bengasi: oltre 1.000 prigionieri sono scappati dalla struttura nel capoluogo della Cirenaica. Lo riferiscono fonti di sicurezza. La situazione, da sempre tesa a Bengasi, si è aggravata dopo l’uccisione di Abdessalem al-Mesmary, avvocato anti-islamista, noto per il suo impegno a favore della creazione di uno Stato secolare in Libia. Sabato sera centinaia di persone sono scese in piazza e hanno preso d’assalto il quartier Continue reading


Lug 12 2013

Indonesia: fuga in massa dalla prigione di Tanjung Gusta

cordatesaAlmeno 150 prigionieri sono scappati dalla prigione di Tanjung Gusta,della città di Medan capitale della provincia del Nord Sumatra.

L’evasione è avvenuta durante una rivolta che, secondo le autorità, è stata provocata dalla mancanza d’acqua causata dall’interruzione di energia elettrica.

Centinaia di poliziotti e soldati hanno cercato Continue reading


Lug 1 2013

Nigeria: attacco a carcere, fuggiti 175 detenuti, 2 morti

cordatesaCitta’ del Capo, 1 lug. (Adnkronos/Dpa) – Una banda di 30 uomini armati ha assaltato un carcere di massima sicurezza nel sud della Nigeria, uccidendo due persone e liberando 175 detenuti. Secondo quanto riferito dai media locali, il gruppo e’ penetrato all’interno della prigione di Olokuta, nella capitale dello stato meridionale di Ondo, facendo saltare un tratto delle mura di cinta. Diverse persone sono rimaste ferite nell’attacco.


Mag 13 2013

Kenya: in 40 fuggono dal manicomio, caccia all’uomo a Nairobi

cordatesa(AGI) – Nairobi, 13 mag. – E’ caccia all’uomo in Kenya dove una quarantina di pazienti di un ospedale psichiatrico di Nairobi sono riusciti a fuggire. I pazienti hanno sopraffatto le guardie e forzato la porta del loro reparto, dandosi alla macchia. La polizia ha assicurato di avere nomi, foto e dettagliate descrizioni di tutti i malati di mente evasi e che saranno riacciuffati. La fuga era stata pianificata da 75 pazienti, ma 35 di loro non sono riusciti ad abbandonare la struttura di Mathari.


Gen 27 2013

Evasione di massa dal carcere in Brasile

27gennaio2013 – Circa 30 detenuti del penitenziario Profesor Anníbal Bruno, nella città di Recife,
(Brasile nord-orientale) son riusciti ad evadere dalla prigionia dopo una rivolta,
così riferisce la polizia.

liberiI fatti sono avvenuti questa mattina, quando i prigionieri approfittando delle visite
dei familiari, hanno preso in ostaggio mogli e fidanzate per fuggire dal centro, ubicato
nella zona ovest di Recife.

La polizia militare riferisce che la sommossa ha portato ad un bilancio di 5 detenuti
e di due guardie, feriti da proiettili, e che sedici fuggiaschi sono stati catturati poche
ore dopo nelle vicinanze della prigione.

Qualche testimone riferisce che colpi di arma da fuoco abbiano anche ucciso, ma questo
non è stato ancora confermato dalle autorità.

“I prigionieri hanno approfittato della visita dei familiari per fuggire, la polizia
penitenziaria, per garantire la sicurezza, non ha reagito per evitare che potesse accadere
qualcosa ai parenti dei detenuti, proteggerne la vita ed evitare qualsiasi tipo di scontro”
ha detto ai media il colonnello Romero Ribeiro.

Secondo il funzionario, i prigionieri hanno preso in ostaggio poliziotti, sequestrato
le armi e usato alcuni parenti come scudi, uscendo dalla porta della prigione.

La polizia sta contando i prigionieri all’interno del carcere per sapere con
esattezza quanti evasi ci sono, che secondo i media locali, possono arrivare a 40.

Inoltre i controlli nelle vicinanze del lager sono state intensificate, molti detenuti
sono stati catturati mentre si nascondevano in case della zona.

La prigione rinchiude circa 1400 detenuti, tre volte la sua capacità. Il gruppo degli
evasi riusciti a scampare alla cattura, è formato dai criminali più pericolosi.

Fonte

Traduzione by CordaTesa


Gen 22 2013

Indonesia, evasione di massa!

fuga160 carcerati scappano dalla prigione di Jambi alle 3.30 di Sabato. Il guardiano della prigione Budi Privanto dice che sei degli evasi sono stati ricatturati, mentre gli altri 54 sono ancora liberi (notizia riportata da tribunews.com). 
I prigionieri sono scappati, continua il guardiano, durante la distribuzione del pranzo pomeridiano. Le guardie hanno aperto le porte in tutti i blocchi allo stesso momento (simultaneamente) prima della distribuzione del cibo. 
I 60 detenuti avevano probabilmente gia’ pianificato le loro evasione e hanno colto l’occasione per scappare immediatamente. 
I reclusi sono corsi al cancello (privo di sorveglianza) nella parte piu’ a sud della prigione, hanno forzato la porta e velocemente si sono dileguati in una vasta piantagione di olio di palma che si trova di fronte alla prigione. 
Il signor Budi dice che la fuga e’ stata anche resa possibile dalla mancanza di sorveglianza in quel momento. Infatti, Sabato solo 5 guardie stavano vigilando i 288 prigionieri. 
‘Dobbiamo ammettere che ci manca la forza lavoro, e il sabato e’ anche un giorno in cui alcuni di noi non lavorano.

Fonte: thejakartapost.com

Traduzione: De Monik (grazie)