Feb 1 2014

Incendio in un carcere Colombiano dopo scontri tra bande, almeno 10 i morti

cordatesaAlmeno 10 persone sono morte e altre 38 sono rimaste ferite in un incendio divampato nel carcere La Modelo di Barranquilla (nord della Colombia).

Secondo il direttore del carcere, il generale Saul Torres, tutto è cominciato con uno scontro fra circa 12 reclusi in uno dei cortili: quando gli agenti sono intervenuti per calmare la Continue reading


Ago 24 2013

Bolivia: battaglia in carcere, 38 morti

cordatesaÈ di almeno 30 morti e 60 feriti il bilancio degli scontri scoppiati ieri in Bolivia all’interno del carcere di massima sicurezza di Palmasola, fuori da Santa Cruz, nell’est del Paese. Lo fa sapere l’ufficio di Santa Cruz dell’Assemblea permanente per i diritti umani. Tra le vittime anche un bambino di un anno e mezzo. Due mesi fa le Nazioni unite si sono lamentate con il governo della Bolivia contestando la sua politica di permettere ai bambini fino a sei anni di vivere con i genitori in carcere. Si è trattato di scontri fra detenuti per il controllo degli spazi del Continue reading


Lug 23 2013

Almeno 500 detenuti evasi e 41 morti dopo l’attacco al carcere di Abu Ghraib

cordatesaAlmeno 500 detenuti, fra cui alcuni membri di Al Qaida, sono evasi nella notte tra domenica e lunedì dal carcere iracheno di Abu Ghraib a seguito di un attacco armato degli insorti. Negli scontri che ne sono seguiti almeno 41 persone sono rimaste uccise. E in tutto il paese si riaccende la violenza settaria tra sciiti e sunniti alimentata dal conflitto nella confinante Siria. Marco Guerra: RealAudioMP3

Autobomba, kamikaze e colpi di mortaio. L’assalto al carcere Abu Ghraib è stata una vera e propria operazione di guerra condotta, secondo le prime indagini, per liberare alcuni esponenti di spicco Continue reading


Lug 16 2013

Brasile: 2 morti per rivolta in carcere, 68 persone in ostaggio

cordatesaSan Paolo– E’ di due detenuti morti il bilancio di una rivolta scoppiata nel carcere di Itarapina, in Brasile, dove 68 persone – tra loro anche alcuni bambini – sono state prese in ostaggio dai carcerati.

Con i rivoltosi sta trattando la polizia, hanno reso noto i media locali. Il sito di ‘O Estado de Sao Paulo’ ha riferito che la rivolta e’ iniziata quando una donna che era andata in carcere per vedere il marito non ha ottenuto l’autorizzazione per la visita. Il prigioniero si sarebbe lamentato con la direzione della struttura senza pero’ ottenere nulla. 
A questo punto i detenuti avrebbero deciso di non lasciare uscire dalla prigione le persone che erano entrate nell’orario di visita.

Lug 1 2013

Nigeria: attacco a carcere, fuggiti 175 detenuti, 2 morti

cordatesaCitta’ del Capo, 1 lug. (Adnkronos/Dpa) – Una banda di 30 uomini armati ha assaltato un carcere di massima sicurezza nel sud della Nigeria, uccidendo due persone e liberando 175 detenuti. Secondo quanto riferito dai media locali, il gruppo e’ penetrato all’interno della prigione di Olokuta, nella capitale dello stato meridionale di Ondo, facendo saltare un tratto delle mura di cinta. Diverse persone sono rimaste ferite nell’attacco.


Apr 28 2013

Messico, rissa in carcere: morti

w460Almeno 11 persone sono morte e 65 sono rimaste ferite nel corso di una rissa scoppiata in una prigione dello Stato di San Luis Potosi, nel centro del Messico. Lo riferisce il governo regionale in una nota. La maxi-rissa ha interessato gran parte dei dormitori del carcere di Pila. I detenuti si sono affrontati con armi bianche confezionate in maniera artigianale. La causa delle violenze non è stata comunicata.

Fonte