Ott 12 2017

Bologna, evadono dopo il pranzo con Papa Francesco.

Bologna, 11 ottobre 2017 – La grande emozione per il pranzo assieme a Papa Francesco in San Petronio dev’essere passata in fretta. Già, perché due dei venti detenuti ammessi ai tavoli allestiti nella basilica durante la visita del Santo Padre del 1° ottobre alla fine del pasto hanno pensato che fosse meglio tagliare la corda piuttosto che rivolgere una preghierina di ringraziamento al superiore gerarchico del Pontefice. E così, approfittando di un momento di distrazione dei loro accompagnatori, sono usciti e si sono dileguati dopo l’Angelus in piazza Maggiore e il pranzo. Attualmente sono quindi ricercati dalla polizia, che ieri si è presentata in Curia, in via Altabella, per chiedere informazioni agli organizzatori. Continue reading


Nov 26 2013

Albania, evasi 7 pericolosi ergastolani

cordatesaSette detenuti,condannati all’ergastolo per omicidio, sono evasi dalla prigione di Drenova, 170 km a Sud di Tirana. Lo rende noto la polizia albanese.
“I carcerati,tutti accusati di omicidio e condannati all’ergastolo,sono armati” sottolinea la polizia chiedendo alla popolazione di rimanere al riparo perché gli evasi “sono pericolosi”. E’ in corso Continue reading


Ott 22 2013

USA, due assassini ergastolani escono dal carcere falsificando i documenti di rilascio

cordatesaLa loro fuga è durata giusto appena un mese, ma la loro impresa ha dell’incredibile. Charles Walker e Joseph Jenkins sono due assassini condannati all’ergastolo senza la possibilità di avanzare richiesta per la libertà vigilata, eppure sono riusciti a trascorrere tre settimane a Panama.

I due, entrambi 34enni, stavano scontando il carcere a Continue reading


Set 3 2013

Tunisia, 49 detenuti evadono dal carcere di Gabes

cordatesaBen 49 detenuti sono riusciti ad evadere dal carcere di Gabes. L’evasione di massa si è verificata nelle prime ore di questa mattina, e i fuggitivi sono tutti criminali comuni di giovane età. Lo stesso carcere fu teatro di un’altra evasione durante le rivolte che diedero il via alla Primavera araba. Nelle ore immediatamente dopo i fatti sale a tredici il numero di persone che sono state catturate e rimesse in prigione.

Fonte