Mag 6 2014

Giarre, 32enne cardiopatico muore in carcere: “mancava l’ossigeno”

cordatesaIl 25 aprile scorso nel carcere di Giarre (Catania) un 32enne, D. N., è deceduto due giorni prima di tornare in libertà, dopo 8 anni passati a scontare la condanna.

La morte dell’uomo, cardiopatico e bisognoso di ossigenoterapia, sarebbe stata provocata da un infarto. Perché l’ossigeno era finito. La procura catanese ha aperto un’inchiesta, per ora senza indagati, e si attendono i risultati dell’autopsia.

Della notizia e del relativo fascicolo d’indagine si è avuta Continue reading


Set 21 2013

Bicocca, detenuto tenta il suicidio

cordatesaUn detenuto di 31 anni, in attesa di primo giudizio, ha tentato il suicidio nel carcere di Bicocca. Tempestivo l’intervento degli agenti della polizia penitenziaria che sono riusciti a salvarlo. A renderlo noto è il vicecapovicario del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, Luigi Pagano che racconta così l’accaduto: “Il detenuto ha utilizzato una maglietta per ricavarne un cappio, lo ha legato alle sbarre della finestra e Continue reading


Giu 18 2013

Carcere piazza Lanza invaso da blatte di grosse dimensioni

cordatesaLa presenza nel carcere di Piazza Lanza di ”blatte di grosse dimensioni che invadono il muro di cinta e i reparti detentivi comprese le stanze dei detenuti e la mensa” e’ stata denunciata dalla segreteria provinciale di Catania dell’ Unione italiana lavoratori pubblica amministrazione (Uilpa), in una lettera inviata al direttore della struttura e al provveditore regionale dell’Amministrazione penitenziaria Palermo dal segretario Armando Algozzino.

Il sindacalista chiede ”una urgente e immediata disinfestazione” per ”limitare Continue reading


Giu 10 2013

Catania, protestano i detenuti nel carcere di Piazza Lanza

cordatesaUna protesta di detenuti è in corso nel carcere catanese di Piazza Lanza, dove la scorsa settimana si è registrato un suicidio. I detenuti già da tre giorni, all’ora dei pasti, battono le stoviglie contro le sbarre della cella per protestare contro il sovraffollamento e le carenti condizioni della struttura.

Intanto, il parlamentare Salvo Fleres, Garante dei diritti del detenuti, esprime “piena solidarietà. I reclusi – dice – stanno svolgendo una composta azione di protesta contro il gravissimo fenomeno del sovraffollamento presente in quel carcere e in molti altri della Sicilia. L’iniziativa dei detenuti non stupisce affatto a causa della note problematiche legate alla conduzione di quella struttura che presenta profonde anomalie. Le stesse sono Continue reading