Nov 16 2017

Sassari. Agente aggredito nel carcere di Bancali

Non si conoscono le motivazioni che hanno spinto un detenuto marocchino di aggredire l’agente di sezione, aiutato dal pronto intervento di altri due colleghi che si trovano sul posto.

A darne notizia è il Segretario Generale Aggiunto dell’Osapp, Domenico Nicotra, che denuncia le gravi difficoltà operative che si stanno registrando con ciclicità disarmante nelle carceri sarde ed in questo caso specifico all’interno della Casa Circondariale di Sassari. Continue reading


Ott 27 2017

Due agenti aggrediti in carcere Sassari

Ancora agenti aggrediti in carcere.
Nell’istituto di Bancali, a Sassari, due agenti di polizia penitenziaria sono stati assaliti da un detenuto che si è scagliato contro di loro senza alcun motivo apparente, ferendoli. La notizia è stata data dal sindacato Sappe. “Quel che è avvenuto è un fatto gravissimo che poteva avere pericolose ripercussioni sia per l’incolumità di altri poliziotti, sia sul mantenimento dell’ordine e della sicurezza all’interno del carcere di Sassari – denuncia il delegato nazionale del Sappe, Antonio Cannas – La professionalità e l’abnegazione del personale di Polizia penitenziaria del reparto, cui va il mio apprezzamento, ha gestito al meglio un evento critico che avrebbe potuto avere drammatiche conseguenze”. Continue reading


Ott 16 2017

Continuano le proteste di alcuni detenuti nel carcere di Bancali, a Sassari.

«Ordine e sicurezza nell’istituto di Sassari a repentaglio a causa di un detenuto alta sicurezza.» A dichiararlo è il segretario generale aggiunto dell’O.S.A.P.P.,  Domenico Nicotra, che rende note le vicissitudini che si stanno registrando attualmente nel carcere di Sassari e che  sembra hanno avuto inizio nella giornata di ieri a causa di un’eclatante protesta posta in essere da un detenuto alta sicurezza 2.

«Pare – aggiunge Domenico Nicotra -, che tutto abbia avuto inizio con l’ingresso nel carcere di Bancali al quale non sarebbe stata concessa una telefonata. Da questo episodio una escalation di violenti quali distruzione di suppellettili, televisore, termosifone sino ad arrivare a barricare la porta di ingresso nella stanza detentiva. Ma la recente circolare del Capo del DAP Santi Consolo non consente la divulgazione di notizie dal carcere, quindi non siamo certi delle motivazioni e nemmeno della gravità degli eventi in atto dentro il super carcere di sassari bancali.  ora prosegue il sindacalista dell’O.S.A.P.P pare la situazione perduri con gravi ripercussioni sull’ordine e la sicurezza.» Continue reading


Dic 24 2013

Detenuto aggredisce medico a Sassari-Bancali

cordatesa(Adnkronos) – Un detenuto, “non nuovo a simili atteggiamenti”, ha inizialmente insultato la dottoressa di turno per poi tentare, addirittura e per cause non note, di aggredirla nel carcere sassarese di Bancali. Lo comunica il segretario generale aggiunto dell’Osapp, Domenico Nicotra che rende noto l’ultimo episodio che ha coinvolto un medico del carcere sardo.

“Solo grazie al tempestivo intervento Continue reading


Nov 3 2013

Rissa nella casa circondariale di Bancali “Aggredito un agente penitenziario”

cordatesaUn agente penitenziario è stato aggredito nel carcere di massima sicurezza di Bancali, a Sassari, durante una rissa scoppiata tra detenuti nei cortili passeggi. Lo denuncia Domenico Nicotra, segretario generale aggiunto dell’Osapp, l’organizzazione sindacale autonoma Polizia penitenziaria. L’agente, spiega Nicotra, “ha subito un calcio ai genitali che lo ha costretto a ricorrere alle cure urgenti presso il vicino ospedale. E’ Continue reading


Set 12 2013

Carcere di Bancali: è allarme suicidi Sventato l’ennesimo tentativo

cordatesaSASSARI. Ancora criticità e storie drammatiche negli istituti penitenziari della Sardegna, in particolare nel nuovo carcere di Bancali dove, ieri, un altro detenuto ha tentato di togliersi la vita. Fortunatamente il pronto intervento degli agenti di polizia penitenziara ha impedito all’uomo di portare a termine il gesto estremo.

«Questa volta – spiega Domenico Nicotra, segretario generale Continue reading


Ago 24 2013

Carcere di Bancali, sventato il suicidio di un detenuto

cordatesaSASSARI. Un suicidio in cella è stato scongiurato la scorsa notte nel nuovo carcere di Bancali grazie al tempestivo intervento degli agenti e di un medico. Lo ha reso noto il segretario generale dell’Osapp, Domenico Nicotra, che sottolinea come “non sia la prima volta che simili accadimenti si registrano nell’istituto sardo e non e’ la prima volta che lo stesso detenuto pone in essere tentativi di suicidio. Se non verranno presi urgenti procedimenti per incrementare il personale – avvertono dall’Osapp – non sempre la fortuna potrà salvare la vita ai detenuti che decidono di compiere l’estremo atto”.

Fonte