Lug 26 2018

Monza – in semilibertà, evade dal carcere

Monza, 25 luglio 2018 – Evasione dal carcere di Monza. Un detenuto brasiliano di 30 anni, residente a Cinisello Balsamo, e con ancora un anno da scontare per furto, non si è ripresentato alla casa circondariale di via Sanquirico, dove doveva rientrare come ogni sera. Il sudamericano era infatti in regime di semilibertà: di giorno lavorava come manovale in una azienda e di notte doveva rientrare dietro le sbarre. Sul mancato rientro indagano gli agenti della Polizia penitenziaria e del Commissariato di Monza.

Fonte


Ott 12 2017

Montorio – Esce per lavorare ma poi non torna più in carcere

Businessman Wearing Cape — Image by © Royalty-Free/Corbis

Giovedì era uscito come ogni mattina dal carcere per andare a lavorare come operaio comunale (per lavori di rifacimento sulle strade). Ma invece di rientrare in carcere è scappato e non è più rientrato.

Così un uomo albanese di 39 anni (Celo Bledar) è evaso dal carcere di Montorio. Gli agenti lo stanno ricercando da quasi una settimana ma l’uomo ha fatto perdere le proprie tracce.

Il 39enne albanese era stato condannato per spaccio di droga: nella sua casa, e nella sua auto, erano stati trovati 16 chili di cocaina. Continue reading


Ott 1 2017

Padova – evade grazie al permesso premio

Detenuto modello, laureato in filosofia. Il serbo, durante una delle pause che gli permettevano di lasciare la struttura, è salito su un’auto che lo aspettava all’esterno e si è allontanato. Rasnik, che nel corso della sua lunga attività malavitosa aveva utilizzato numerosi alias, stava scontando una condanna di 26 anni, 10 mesi e 20 giorni per condanne riguardanti l’omicidio di un connazionale, avvenuto nel 1996 a Torino, e altri reati contro il patrimonio. La pesante condanna alle spalle per omicidio, non gli aveva impedito da conquistare il 16 giugno scorso una laurea in Filosofia all’università di Padova con il massimo dei voti discutendo una tesi sulla filosofa e scrittrice francese Simone Weil, dopo aver conseguito la maturità all’Itc Einaudi. Boris Rasnik era stato definito “un esempio altamente positivo in tutta Italia di come possa e debba essere organizzato il reinserimento del detenuto nella società civile attraverso l’offerta di studi”, come evidenzia Il Mattino di Padova. “Rilevato che non vengono segnalate irregolarità comportamentali in ambito intramurario…” si legge nel decreto del tribunale di Sorveglianza, “preso atto della corretta fruizione dei precedenti permessi Continue reading


Set 26 2017

Salerno, rapinatore 18enne evade dal carcere

Un detenuto rumeno di 18 anni è evaso oggi dal carcere di Salerno. A darne notizia il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe che parla di “evasione annunciata”.

“L’uomo, ristretto per rapina, è evaso dal cortile dei passeggi della Casa Circondariale di Salerno”, spiega Emilio Fattorello, segretario nazionale Sappe per la Campania. “E’ una evasione annunciata, frutto della superficialità con cui sono state trattate e gestite le molte denunce fatte dal Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria sulle condizioni di sicurezza e l’inadeguatezza dei vertici che gestiscono l’istituto. Proprio oggi il Sappe aveva depositato il ricorso per condotta antisindacale contro la cattiva gestione del Direttore e il Comandante di reparto. La cattiva gestione Continue reading


Apr 6 2017

Uomo in fuga dal carcere di Bellizzi

“Un detenuto che stava scontando la detenzione in regime di art. 21 O.P., nella giornata di martedì, è uscito per recarsi a lavoro ma non ha più fatto rientro nel carcere “Antimo Graziano” di Bellizzi. Al ristretto mancava poco meno di un anno per pagare i conti con la giustizia, ma probabilmente ha preferito lasciare in sospeso il proprio debito.

Quest’ultimo episodio, che conferma un sistema penitenziario in continuo declino, si aggiunge ai mancati rientri di due rumeni nel carcere di Continue reading


Mar 18 2017

Frosinone, detenuto evade dal carcere

Un detenuto è evaso stanotte dalla sezione di alta sicurezza del carcere di Frosinone mentre un altro è stato bloccato dal personale della polizia penitenziaria. Lo rende noto Massimo Costantino, della Fns-Cisl, che riferisce come i due detenuti avrebbero fatto un buco nella parete della cella. “E’ da tempo – dice il sindacalista – che denunciamo proprio nel carcere di Frosinone la grave carenza di personale e il sovraffollamento di detenuti”.

Il detenuto evaso, Continue reading


Mag 6 2014

Carcere di Monza: detenuto evade dal carcere

cordatesaMonza, marocchino evade dal carcere e svanisce nel nulla. È accaduto martedì e da allora non si sa ancora nulla dell’uomo, 39enne di origine marocchina, detenuto nella casa circondariale di Monza per reati connessi agli stupefacenti. L’uomo, la cui pena finirà l’anno prossimo, dopo essere uscito dal carcere per recarsi sul posto di lavoro, è sparito. Quest’ultima evasione arriva a pochi giorni da altre evasioni, decisamente più preoccupanti avvenute nelle carceri italiane. Come quella avvenuta lo scorso 21 aprile con l’evasione di Filippo De Cristofaro, il cosiddetto “killer del catamarano”. Mentre di Continue reading