Carcere di Monza: detenuto evade dal carcere

cordatesaMonza, marocchino evade dal carcere e svanisce nel nulla. È accaduto martedì e da allora non si sa ancora nulla dell’uomo, 39enne di origine marocchina, detenuto nella casa circondariale di Monza per reati connessi agli stupefacenti. L’uomo, la cui pena finirà l’anno prossimo, dopo essere uscito dal carcere per recarsi sul posto di lavoro, è sparito. Quest’ultima evasione arriva a pochi giorni da altre evasioni, decisamente più preoccupanti avvenute nelle carceri italiane. Come quella avvenuta lo scorso 21 aprile con l’evasione di Filippo De Cristofaro, il cosiddetto “killer del catamarano”. Mentre di quest’ultimo, come del detenuto monzese, non si sa ancora nulla, sono tornati in carcere altri evasi come l’omicida Bartolomeo Gagliano, che tentò la fuga in Francia, e Domenico Cutrì, liberato da un gruppo di fuoco durante il quale restò ucciso un parente di quest’ultimo.

Fonte


Comments are closed.