Ott 15 2017

Frosinone, agente di penitenziaria ferito mentre cerca di separare due detenuti

Permane alta la tensione nelle carceri del Lazio. “Una situazione sempre critica ed allarmante”, commenta Maurizio Somma, segretario nazionale per il Lazio del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe, il primo e più rappresentativo della Categoria. “Giovedì scorso nel carcere di Frosinone, presso la Sezione detentiva A, è stato aggredito un poliziotto penitenziario mentre si accingeva a dividere due detenuti durante una colluttazione all’interno della sezione il regime detentivo aperto. Il collega ha subito un trauma cranico dovuto al lancio di un suppellettile da cucina, poi sequestrato. Il poliziotto penitenziario, ferito, ha perso conoscenza ed è stato accompagnato da alcuni altri detenuti prima nei pressi infermeria e poi è stato disposto il suo trasporto Continue reading


Set 6 2017

Frosinone, il serial killer delle carceri: “Un altro detenuto strangolato”

Strangolato e poi impiccato per simularne il suicidio. Dai primi accertamenti compiuti sulla salma di un detenuto deceduto lo scorso anno nel carcere di Frosinone, riesumata venerdì scorso, giungono conferme all’ipotesi di omicidio formulata degli inquirenti e prende sempre più corpo l’ipotesi che nella casa circondariale di Frosinone abbia agito un serial killer. Sospetti concentrati su un 41enne, di Sabaudia, in provincia di Latina, arrestato quattro anni fa dopo l’omicidio, a Borgo Montenero, frazione di San Felice Circeo, di una donna di 81 anni uccisa a colpi di pala nella sua abitazione dopo aver scoperto l’uomo intento a rubare.

Per il delitto dell’anziana il 41enne Continue reading


Mar 28 2017

Aggrediti in carcere a Frosinone, agenti feriti da detenuto

Due assistenti capi della polizia penitenziaria in servizio nel carcere di Frosinone sono rimasti feriti, nella tarda mattinata di oggi, a causa di una aggressione fatta da un detenuto.

E’ quanto apprendiamo in una nota stampa diffusa da Massimo Costantino segretario generale della Cisl Fns.  Ad aggredirli, secondo il sindacalista, sarebbe stato un  algerino di 31 anni detenuto presso l’ isolamento del carcere di Frosinone.

Per i due agenti è stato necessario ricorrere alle cure ospedaliere. Attualmente   a Frosinone vi sono 566 detenuti rispetto ai previsti 506.

Fonte


Mar 18 2017

Frosinone, detenuto evade dal carcere

Un detenuto è evaso stanotte dalla sezione di alta sicurezza del carcere di Frosinone mentre un altro è stato bloccato dal personale della polizia penitenziaria. Lo rende noto Massimo Costantino, della Fns-Cisl, che riferisce come i due detenuti avrebbero fatto un buco nella parete della cella. “E’ da tempo – dice il sindacalista – che denunciamo proprio nel carcere di Frosinone la grave carenza di personale e il sovraffollamento di detenuti”.

Il detenuto evaso, Continue reading


Ago 28 2013

Frosinone, evade un detenuto con il permesso di lavoro all’esterno

cordatesaUn detenuto straniero ammesso a lavoro all’esterno è evaso e non ha più fatto rientro nel carcere di Frosinone. Sull’episodio Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe, commenta: «Il mancato rientro di un detenuto straniero (fine pena 2015) che era ammesso al lavoro all’esterno del carcere rientra purtroppo tra gli eventi critici che possono accadere. Ma questo non deve certo inficiare l’istituto della concessione di permessi ai detenuti, anche perché gli episodi di evasione sono minimi, ma è evidente che c’è sempre qualcuno Continue reading