Nov 10 2013

Dichiarazioni, processo,comunicati di Alfredo e Nicola

cordatesaDichiarazione di Nicola Gai al processo per il ferimento dell’A.D. di Ansaldo Nucleare

«Nessuno, mi può giudicare
Nemmeno tu
La verità ti fa male lo so.»
C. Caselli

Poche parole per affermare alcuni semplici dati di fatto prima che la “verità” venga stabilita in sede processuale; nel caso non fosse chiaro il termine “verità” l’ho usato con un’accezione ironica, infatti non riconosco altro tribunale al di fuori della mia coscienza. Gli unici responsabili di quanto avvenuto a Genova, il 7 maggio 2012, Continue reading


Ott 28 2013

Ferrara, bomba carta esplode davanti al carcere

cordatesaUna bomba carta è stata lanciata la scorsa notte, intorno alla 3, contro il carcere di Ferrara. A quanto appreso ignoti, a bordo di un’auto, hanno lanciato l’ordigno che – superato il muro di cinta esterno – è piombato all’interno del parcheggio antistante l’ingresso, dove il personale di servizio parcheggia le proprie vetture.

Sul lancio della bomba carta della Continue reading


Ott 22 2013

Aggiornamenti dalla sezione AS2 di Ferrara

diffondiamo da informa-azione

cordatesaSergio, unico compagno ancora in custodia cautelare per l’operazione Ardire dal giugno 2012 (dopo il passaggio di competenze da Perugia a Milano)  il 21 /22  ottobre sarà a Perugia per le udienze conclusive di primo grado dell’operazione Shadow (stesso  mandante in entrambi i procedimenti – la famigerata marionetta del Ros – la pm  Emanuela Comodi).
Adriano, arrestato Continue reading


Ott 9 2013

Prigionieri – Adriano Antonacci trasferito in AS2 a Ferrara

cordatesaApprendiamo che Adriano, compagno arrestato lo scorso settembre a Roma, è stato trasferito presso la sezione AS2 del carcere di Ferrara, che si conferma come polo detentivo per i prigionieri anarchici in attesa di giudizio. Non si hanno ancora aggiornamenti sull’eventuale trasferimento di Gianluca, compagno arrestato nel corso della stessa operazione repressiva; invitiamo chi avvesse Continue reading


Mar 27 2013

Prigionieri – Sulla sezione per anarchici nel carcere di Ferrara

diffondiamo da informa-azione

anarchy-no-government-like-no-governmentRiceviamo e diffondiamo un breve resoconto del prigioniero anarchico Giuseppe Lo Turco sulle condizioni detentive del carcere di Ferrara:

Pare che i giornali avessero già preannunciato il nostro arrivo, con relativo mugugno delle guardie.

In tutto ci sono sei celle. Al momento non c’è neanche il frigo. Non esistono spazi comuni, eccetto un cortile di circa 12×6 m. Quindi, se non vai all’aria, te ne resti in cella. Assente ogni minima forma di palestra o attrezzatura. Solite due o tre battiture al giorno e frequenti perquisizioni in cella. Ovviamente impossibile ogni contatto con altri detenuti. Anche se non la chiamano sezione Alta Sicurezza 2, chiaramente lo è a tutti gli effetti.

Così almeno tutti si possono fare un’idea della situazione.

Peppe

Per scrivere ai compagni anarchici prigionieri a Ferrara:

Sergio Maria Stefani,
Stefano Gabriele Fosco,
Alessandro Settepani,
Giuseppe Lo Turco,
Nicola Gai ,
Alfredo  Cospito
C.C. Via Arginone, 327
44122 Ferrara