Ott 22 2013

Bellizzi Irpino, Tragedia in carcere Muore un detenuto

cordatesaUn detenuto nel carcere avellinese di Bellizzi Irpino (Avellino) è morto nella tarda mattinata all’interno della sua cella, forse stroncato da un infarto. L’uomo, 43 anni, originario di Napoli, è stato colto da malore mentre riassettava la cella che occupava da solo.

Doveva scontare una condanna fino al 2030 ed era detenuto nel reparto di Alta Sicurezza. Si è seduto sulla brandina ed è deceduto subito dopo. Per Continue reading


Set 16 2013

Detenuto tenta il suicidio nel carcere di Avellino

cordatesaAveva ucciso il vicino di casa, Vincenzo Sepe, il 25 agosto, dopo uno screzio, si disse per motivi di viabilità, anche se i veri motivi non può che conoscerli lui. Domenico Aschettino, ex guardia giurata ieri di Lauro, ieri sera ha tentato di suicidarsi nel carcere di Avellino dove è detenuto. Solo l’intervento degli agenti di custodia in servizio hanno impedito che riuscisse a mettere in atto il gesto.
L’uomo nella sua furia aveva anche colpito anche Continue reading


Set 6 2013

Detenuto si impicca in cella al Sant’angelo dei lombardi (AV)

cordatesaUn’altra tragedia in cella. Stavolta è successo nel carcere di Sant’Angelo dei Lombardi nella provincia di Avellinodove ieri, intorno alle 9,30 di mattina un detenuto 64enne si è suicidato impiccandosi. L’uomo a quanto pare ha legato i lacci delle sue scarpe alla sponda del letto a castello e poi si è gettato nel vuoto. Sul posto sono intervenuti tempestivamente i soccorsi e la vittima è stata condotta in ospedale ma per lei non c’è stato nulla da fare, è morta poco dopo il ricovero nel nosocomio a causa di una grave Continue reading


Lug 19 2013

Carcere Bellizzi, aggrediti quattro agenti

cordatesaAvellino – Caos nel carcere di Bellizzi. Un detenuto napoletano è andato in escandescenza aggredendo quattro agenti della polizia penitenziaria. L’episodio si è verificato nel tardo pomeriggio. Il detenuto ha litigato con il suo compagno di cella. A questo punto è intervenuto il personale della polizia penitenziaria. Ma il giovane era diventato irrefrenabile. Prima è stato trasportato in infermeria e successivamente in ospedale.  E durante il Continue reading