Lug 5 2013

Detenuto si suicida a Secondigliano: quinto morto in Campania nel 2013!

cordatesaAncora un suicidio nei penitenziari napoletani. A Secondigliano un detenuto si è tolto la vita impiccandosi nella sua cella. Il cadavere è stato trovato dagli agenti di polizia penitenziaria. La notizia è stata data dal garante dei diritti dei detenuti della Campania Adriana Tocco.

La vittima è un uomo di origini tunisine di 40 anni, che stava scontando in un reparto di alta sicurezza una condanna per crimini legati alla droga. “Si tratta della quinta morte all’interno delle carceri campane in pochissimo tempo (quattro suicidi e una morte per cause naturali ndr) – spiega il segretario Continue reading


Mag 31 2013

Carcere – Violenta aggressione a poliziotti

cordatesa“Momenti di tensione nel carcere napoletano di Secondigliano, dove un detenuto italiano, particolarmente violento e già recidivo, ha aggredito e ferito un ispettore e due poliziotti penitenziari”. La denuncia è di Pasquale Gallo, segretario Regionale del Sindacato Nazionale Autonomo Polizia Penitenziaria (Si.N.A.P.Pe Campania).

“I nostri colleghi sono stati colpiti con violenza, con calci e pugni dal detenuto ed a loro va il nostro plauso, la nostra solidarietà e la nostra vicinanza. Ci si chiede come mai un detenuto così aggressivo e già recidivo non sia stato oggetto di provvedimenti tesi a comprimerne Continue reading