Nov 22 2014

Presidio antifascista a 40 anni dai vili attentati del 1974-75

A 40 anni dalle bombe fasciste di Savona del 1974-75 che uccisero Fanny Dallari, una donna di 82 anni e ferirono 22 persone.

bombe1Tra depistaggi, dimenticanze e archiviazioni
Quelle ferite sono ancora vive
Quell’affronto non è stato dimenticato

Nelle strade come allora
auto-organizzandosi per difendere la città
dai vili attentati fascisti

Sempre allerta contro la stessa melma nera che non è mai sparita
e cerca di farsi spazio camuffandosi e strumentalizzando la paura e le difficoltà

La sostanza non cambia
non esiste spazio per i fascisti

Savona vi rifiuta!

Sabato 22 novembre ore 15,30 Presidio-Manifestazione Giardini del Prolungamento/Via Giacchero presso tempietto Boselli

A testa alta

Per non dimenticare gli attentati contro la nostra città!

COORDINAMENTO ANTIFASCISTA SAVONA


Mag 24 2013

A Savona detenuti per terra senza materassi

cordatesaSavona – “91 detenuti stipati in celle costruite per ospitare 36 persone, alcuni costretti a dormire per terra perché senza materasso ed altri a vivere 20 ore al giorno in camere di detenzione con una sola finestra nel corridoio, celle ricavate peraltro dall’aula scolastica e dalla sala yoga. Un clima incandescente, quello del carcere S. Agostino di Savona, dove mancano persino 25 Agenti di Polizia Penitenziaria rispetto all’organico previsto dal Ministero della Giustizia”.

Ed è proprio al Ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri che si Continue reading


Feb 11 2013

Carcere di Sant’Agostino infestato dai topi

cordatesaSavona – Non bastava il sovraffollamento. Ora detenuti e agenti penitenziari del Sant’Agostino devono fare i conti anche con i topi. In passato sono stati effettuati in più occasioni interventi di derattizzazione, ma a quanto pare il problema non si è risolto. Qualche giorno fa un avvocato savonese è andato a trovare in carcere il suo cliente,  un uomo arrestato di recente, che quando il legale gli ha chiesto come si trovasse in carcere, con chi fosse finito in cella, si è lamentato dei topi: «Escono dal water» – ha raccontato all’avvocato che poi si è informato con gli agenti penitenziari i quali gli avrebbero confermato che sì, il problema c’è e non ha trovato appunto ancora una soluzione concreta.

Fonte