Dic 21 2013

Entra in carcere e poco dopo si uccide inalando gas da una stufetta

cordatesaEra da poco entrato in carcere per la revoca degli arresti domiciliari. Ma poco dopo il personale medico lo ha trovato riverso sul pavimento della sua cella. M. R., 27enne, di origine magrebina, ha deciso di porre fine alla sua vita. Ed è riuscito nel gesto estremo.

Era entrato alle 16 nel carcere di Villa Andreino, dalla comunità spezzina che lo stava aiutando ad uscire dal tunnel della droga. Ma proprio in quella comunità non aveva tenuto comportamenti idonei, tanto che ieri è rientrato nella casa circondariale. Alle 18, quindi Continue reading


Ago 22 2013

La Spezia,detenuto aggredisce poliziotto

cordatesa13 Agosto 2013 (ANSA) – LA SPEZIA – Un detenuto del carcere della Spezia ha minacciato e aggredito un agente della Polizia penitenziaria dopo che quest’ultimo ha aperto la cella dove è recluso l’uomo per consentire l’ora d’aria. Lo denuncia il sindacato Sappe. Un’aggressione che, scrive il segretario generale Sappe Roberto Martinelli ”avviene a poche ore da analoghe aggressioni a poliziotti nelle carceri di Vercelli e Porto Azzurro”, frutto anche ”di un costante sovraffollamento e di carenza di organico”.