Ago 3 2013

Sassari, detenuto trovato morto in cella: infarto

cordatesa2 agosto 2013 – È stato trovato morto nella propria cella dell’istituto di Sassari “Bancali” un detenuto di nazionalità rumena. Lo rende noto il Segretario Generale Aggiunto dell’Osapp – Domenico Nicotra – che sottolinea come solo alle 6.30 circa il personale di Polizia Penitenziaria ha potuto constatare il decesso del detenuto.

La causa del decesso dovrebbe essere riconducibili a problemi cardiaci e nonostante tutte le procedure di rianimazione necessarie in simili circostanze non è stato possibile scongiurare il decesso. «È evidente – denuncia il Continue reading


Mag 28 2013

Detenuto si suicida nel carcere di Latina

cordatesa(AGENPARL) – Roma, 28 mag – Si è tolto la vita tagliandosi le vene con una lametta, all’interno della sua cella di Alta Sicurezza nel carcere di Latina. E’ morto così, domenica nel capoluogo pontino, il 48enne Pasqualino Pietrobono.
Lo rende noto il garante dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni.
L’uomo – a quanto appreso dal Garante – era stato arrestato venerdì scorso nell’ambito di una operazione antidroga coordinata dal Tribunale di Napoli. Proprio per i reati cui era accusato, Pietrobono era stato messo in una cella singola nella sezione di Alta Sicurezza del carcere di Latina.
Domenica pomeriggio, intorno alle 18.00, l’uomo Continue reading


Feb 6 2013

Noto, ennesimo suicidio in carcere

DepressionUn detenuto presso il carcere di Noto (Sr), originario di Stilo, si è tolto la vita impiccandosi. L’uomo, era stato condannato per i reati di furto e ricettazione. In passato, i suoi familiari avevano più volte sollecitato gli organi giudiziari sulla fragilità psicologica dell’ individuo, avanzando al Tribunale, la richiesta di scontare il resto della pena presso una clinica specializzata, ma l’istanza è stata rigettata. A questo, si è aggiunto anche il trasferimento dal carcere di Locri a quello di Noto, e secondo sempre i familiari, questa è stata la molla che ha indotto il giovane al suicidio. Sul corpo del ragazzo è stata effettuata l’autopsia disposta dal magistrato incaricato.

Fonte