Detenuto tenta di accoltellare agente penitenziario nel carcere della Dozza di Bologna

cordatesaAggressioni in carcere: detenuto tenta di accoltellare Agente di Polizia Penitenziaria nel carcere della Dozza di Bologna.

Un agente della Polizia Penitenziaria è stato aggredito ieri pomeriggio da un detenuto italiano di circa 30 anni all’interno del carcere della Dozza. L’uomo, con un rudimentale coltello, ha tentato di ferire l’agente che però è riuscito a schivarlo, ma nella colluttazione successiva ha riportato contusioni guaribili in 15 giorni.

Lo rende noto il sindacato di Polizia Penitenziaria Sappe. L’episodio si aggiunge a quello avvenuto sempre ieri a Ravenna e pochi giorni prima a Piacenza, dove due agenti sono stati feriti con una lametta. “Sono circa 5.000 – commenta il segretario generale aggiunto, Giovanni Battista Durante – gli episodi di aggressioni, risse, gesti di autolesionismo che ogni anno si verificano nelle carceri italiane e, il più delle volte, ne sono vittime proprio gli appartenenti alla Polizia Penitenziaria. A Bologna mancano circa 170 agenti, i detenuti registrano un sovraffollamento di oltre il 180 per cento”.

Fonte bolognatoday.it


Comments are closed.