Guantanamo, liberati due prigionieri algerini

Guantanamo Bay detaineesDue prigionieri di Guantanamo sono stati rilasciati e rientreranno presto in Algeria, la loro nazione di origine. Ad annunciarlo è il dipartimento della Difesa americano.

 Si tratta di Nabil Said Hadjarab e Mutia Sadiq Ahmad Sayyab. Il loro trasferimento è stato approvato dopo una verifica del caso richiesta dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama. La decisione del Pentagono abbassa così il numero dei detenuti a Guantanamo a 164.

Reprieve, il gruppo per i diritti umani che rappresenta Hadjarab ha accolto con favore la notizia e ha chiesto la liberazione di altri detenuti. Recentemente molti prigionieri, tra cui Hadjarab, hanno preso parte a uno sciopero della fame per protestare contro la detenzione.

Tuttavia sono ancora 37 i detenuti che si rifiutatono di mangiare. La frustrazione e la rabbia tra i detenuti è aumentata negli ultimi tempi, dopo la promessa mancata di Obama di chiudere Guantanamo. Nel mese di giugno l’inquilino della Casa Bianca ha tenuto un discorso in cui ha promesso nuovamente di lavorare per la chiusura della prigione, descritta come un problema morale per la nazione.

Fonte


Comments are closed.