Detenuto nel carcere di Marassi getta olio bollente agli agenti della Penitenziaria

cordatesaGenova – Situazione sempre molto tesa all’interno del carcere di Marassi dove un detenuto straniero ha gettato dell’olio bollente addosso ad alcuni agenti della Penitenziaria verso i quali si è poi scagliato con calci e pugni. Quattro sono dovuti ricorrere a cure sanitarie.
L’episodio è stato riportato dal segretario del Sappe che ha denunciato per l’ennesima volta la situazione di emergenza in cui versa il carcere cittadino a causa del sovraffollamento.

Fonte


Comments are closed.