Milano, Un’altra Rivolta al Cie di via Corelli

cordatesaEnnesimo ‘subbuglio’ al Cie (Centro identificazione ed espulsione, il luogo dove vengono ospitati gli stranieri in attesa di espatrio) di via Corelli, giovedì 26 settembre intorno alle 13.

Due persone di origine tunisina (da quanto è emerso dalle prime informazioni), incastrati poi dalle telecamere, sono stati arrestati per aver dato fuoco a materassi e indumenti.

Poi una piccola rivolta da parte di una trentina di ospiti. Sul posto battaglione carabinieri con tre squadre, ma non c’è stato bisogno di caricare, e i vigili del fuoco per domare le fiamme.

Si sospetta che quella di dare fuoco sia una strategia che utilizzano gli stranieri per riuscire a farsi trasferite in altri Cie d’Italia meno sorvegliati e così poi scappare.

Fonte


Comments are closed.