Nov 24 2017

Follia e violenza dentro le carceri umbre: detenuto rompe il naso a un poliziotto, un altro dà fuoco alla cella

Non si placa l’onda di violenza all’interno delle carceri umbre, dove gli agenti della polizia penitenziaria si ritrovano a fronteggiare situazioni sempre più estreme. In ultimo, l’agressione ai danni di quattro agenti all’interno del carcere di Terni, dove un detenuto ha picchiato con calci e pugni quattro poliziotti fino a provocare a uno di loro la rottura del setto nasale. Un altro invece, ha dato fuoco alla propria cella. A denunciarlo è ancora una volta il segretario nazionale per l’Umbria del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, Fabrizio Bonino.

“L’energumeno in questione, noto alle cronache per fatti analoghi ovunque è stato ristretto, ha aggredito quattro poliziotti, Una violenza assurda e ingiustificata, senza alcuna ragione, che ha determinato schiaffi, calci e pugni ai quattro poliziotti penitenziari, contusi e feriti. Continue reading


Nov 9 2017

Dà fuoco alla sua cella, 140 detenuti evacuati nel carcere di Cremona

Attimi di tensione e paura, questa notte, nel carcere di Cremona. Stando a quanto si apprende, un detenuto straniero ha appiccato un incendio all’interno della sua cella: le fiamme che si sono sprigionate hanno generato una densa nuvola di fumo che ha costretto gli agenti della Polizia Penitenziaria ad evacuare altri 140 detenuti presenti in prossimità della cella interessata dal rogo. Dalle prime notizie che trapelano, il detenuto avrebbe dato in escandescenza per la mancata somministrazione di un farmaco che aveva richiesto.

A raccontare l’accaduto è il Sinappe, il Sindacato autonomo della Continue reading