Carcere Castrogno, detenuto picchia agente

cordatesaTeramo. Un agente della polizia penitenziaria di Teramo è stato aggredito e ferito a pugni e calci, ieri pomeriggio, nel carcere di Castrogno, da un detenuto con problemi mentali.

Il poliziotto è stato soccorso e medicato, ma l’episodio accende nuovamente i riflettori sulla condizioni del carcere di Castrogno a Teramo.

“Il pestaggio ha causato dei seri danni al collega tanto da ricorrere alle cure del locale pronto soccorso” afferma il segretario regionale Sinappe, Giampiero Cordone. “Come abbiamo denunciato troppe volte, la totale assenza di considerazione dei gravi problemi di questo istituto da parte del dipartimento e del provveditorato sta mettendo a rischio persino l’incolumità del personale interno. Chiediamo l’intervento immediato del provveditore regionale per stabilire immediatamente le reali condizioni dell’istituto di Castrogno che non possono fermarsi alla fumosità ludica di una rappresentazione teatrale o concertistica”.

Fonte


Comments are closed.