Detenuto aggredisce agenti nel carcere di San Cataldo

cordatesaCaltanissetta – “Un detenuto ha colpito con uno sgabello cinque poliziotti nel carcere di San Cataldo”. Lo dice il sindacato autonomo polizia penitenziaria Sappe. “Un’aggressione tanto improvvisa quanto vile e violenta – afferma Donato Capece, segretario generale Sappe – che ha costretto i poliziotti alle cure del pronto soccorso”.

“Nei 206 istituti penitenziari – aggiunge – nel primo semestre del 2013 si sono registrati 3.287 atti di autolesionismo, 545 tentati suicidi, 1.880 colluttazioni e 468 ferimenti: 3.965 sono stati i detenuti protagonisti di sciopero della fame, mentre purtroppo 18 sono i morti per suicidio e 64 per cause naturali.

Il sovraffollamento ha raggiunto livelli patologici, con oltre 65 mila reclusi per una capienza di 40 mila posti letto regolamentari”.

Fonte


Comments are closed.