Iran: nuova ondata esecuzioni, tre omosessuali impiccati a Shiraz

impiccatiSette persone sono state giustiziate nelle ultime ore in Iran, nell’ennesima ondata di esecuzioni a pochi mesi dalle elezioni presidenziali. Tra i detenuti saliti al patibolo ci sono anche tre omosessuali, impiccati in pubblico a Shiraz, nella regione centro – meridionale della Repubblica Islamica, per i reati di sodomia e rapina. A riferirlo è il sito ufficiale della magistratura della provincia di Fars, secondo cui le esecuzioni dei detenuti, identificati solo con le iniziali H.A., Y. F. e M.V. sono avvenute in una delle piazze centrali della città. Un altro giovane di 29 anni è stato giustiziato, sempre a Shiraz, con l’accusa di stupro e rapimento. Stando all’agenzia d’informazione “Irna”, inoltre, quattro trafficanti di droga sono stati impiccati nel carcere di Arak ieri mattina. I giustiziati erano tutti stati condannati a morte per traffico di oppio ed eroina. Omicidio, stupro e traffico di droga sono alcuni dei reati punibili con la pena di morte nella Repubblica Islamica.

Fonte Aki


Comments are closed.