Colpito un carcere di Donetsk: 106 detenuti in fuga

Un proiettile d’artiglieria ha colpito domenica notte un carcere a Donetsk, la città dell’Ucraina orientale assediata dalle truppe di Kiev, facendo scoppiare una rivolta che ha portato alla fuga di 106 detenuti. L’esplosione ha ucciso una persona e ne ha ferite altre tre. Lo fa sapere su internet il Comune.Il bombardamento ha inoltre danneggiato il quartier generale, la stazione elettrica e la zona industriale della casa circondariale. Alcuni dei detenuti fuggiti domenica notte sono tornati in carcere stamattina.


Comments are closed.