Aggiornamento sui compagni detenuti

Diffondiamo da Radiazione

anarchia2_fondo-magazinePer quanto riguarda Marco Camenisch stanno discutendo il suo ricorso sulla “non liberazione”. Per ora hanno fatto capire che è troppo presto per liberarlo( 2/3 già scontati…) e che molto probabilmente dovrà seguire un iter diverso con permessi premio ecc. Secondo Marco questo non accadrà prima di uno o due anni.

Per Gabriel Pombo da Silva la corrispondenza è molto rallentata, o addirittura qualche volta viene rispedita al mittente ma non da Alicante, dove il compagno è detenuto, ma da Madrid. Evidentemente li c’è lo smistamento delle Poste Carcerarie…

Per Elisa Di Bernardo, unica compagna della “Op. Ardire” ancora detenuta in carcere a Rebibbia, il giorno 21 marzo gli sono stati dati altri 3 mesi di censura sulla posta. Motivo sarebbe la fitta corrispondenza di Elisa con Marco Camenisch e Gabriel Pombo da Silva. Oltre alla censura sta avendo notevoli ritardi nel ricevere la posta…anche quella dei familiari(addirittura con ritardi di 1 mese). Una cosa buona sarebbe quella di fare un vero e proprio massiccio invio di lettere alla compagna in questo periodo.


Comments are closed.