Milano – Presidio al consolato argentino per Santiago Maldonado e i Mapuche in lotta

#SANTIAGOVIVE #JUSTICIAPARASANTIAGO
Anche se è stato assassinato dei poteri dallo Stato argentino…
Santiago Maldonado, solidale della lotta del popolo Mapuche, scompare il 1 di agosto nella comunità Mapuche di Cushamen durante una violenta irruzione della gendarmeria argentina.
Santiago, si trovava in questo territorio Mapuche per sostenere il recupero delle terre occupate dalla multinazionale italiana BENETTON e per esigere la libertà di Facundo Huala, mapuche incarcerato de diversi mesi per difendere il proprio territorio.
Dopo quasi 80 giorni, tra bugie, manipolazioni e nefandezze, il corpo di Santiago è ritrovato in un fiume.

Vogliamo ringraziare la solidarietà di Santiago al popolo Mapuche, ricordare il suo altruismo e la sua generosità umana, vogliamo denunciare pubblicamente i suoi maledetti assassini: il governo di Macrì e BENETTON, e dobbiamo esigere che i colpevoli paghino per questo terribile crimine di stato.

Non possiamo fermarci nel silenzio complice di questo sporco e infame capitalismo, che devasta, sfrutta, reprime, incarcera ed assassina per i propri interessi e profitti.

Scendiamo in piazza, in nome della lotta di Santiago ed urliamo tuttx insieme che SANTIAGO VIVE … che noi non dimentichiamo nè perdoniamo.
Santiago, noi siamo fieri di te!

MILANO.
SABATO 25 NOVEMBRE, ORE 14: 30
RITROVO AL CONSOLATO ARGENTINO, Via Agnello 2

+ INFO:

https://mapucheit.wordpress.com/2017/10/28/comunicato-per-santiago-e-la-sua-famiglia-ci-hanno-ucciso-santiago/#more-1531

https://mapucheit.files.wordpress.com/2017/11/santiago_vive.pdf


Comments are closed.