Monza, tentato suicidio in carcere

cordatesaMonza, 6 luglio 2016 – Tenta di tagliarsi la gola con una lametta, detenuto salvato in extremis dagli agenti. E’ ricoverato all’ospedale San Gerardo in gravi condizioni ma non sarebbe in pericolo di vita il detenuto di 52 anni che oggi poco dopo mezzogiorno si è ferito al collo utilizzando la lametta del rasoio. Chiuso nella sua cella, dopo il gesto di autolesionismo si è sdraiato sul letto coprendosi con le coperte per non farsi vedere. Tuttavia gli agenti di polizia penitenziaria in servizio nella sezione lo hanno notato e hanno dato l’allarme. Nel carcere sono arrivate una ambulanza e l’automedica per il tarsporto in codice giallo al pronto soccorso.

Fonte


Comments are closed.