Torino – Ladri e banditi: compagno ai domiciliari e divieti di dimora

diffondiamo da macerie

cordatesaLadri e banditi

16 ottobre
. Un giovane anarchico agli arresti domiciliari e otto bandite e banditi da Torino, su ordine del Giudice per le indagini preliminari Alessandra Danieli, per aver tentato di impedire il fermo di un sospetto ladro di biciclette ToBike a Porta Palazzo il 25 giugno scorso. Secondo il Pubblico ministero Emanuela Pedrotta, che aveva richiesto la custodia in carcere per tutti e nove, l’arrestato avrebbe anche cercato di… estrarre la pistola dalla fondina di un poliziotto intervenuto sul posto [una novità di cui si ha notizia a distanza di 4 mesi dall’episodio… ndr]. Per il momento, gli agenti della Digos sarebbero riusciti a notificare solo un terzo delle misure: l’ordine di arresto e due divieti di dimora.


Comments are closed.