Mammagialla: ”Altri due agenti aggrediti in carcere”

cordatesaVITERBO – Ennesima aggressione subìta da due agenti penitenziari all’interno del carcere viterbese di Mammagialla. Lo rende noto il sindacato Ugl, in un comunicato, precisando che l’episodio si è verificato la scorsa settimana ma che è trapelato soltanto adesso. ”Sembra che lo scorso sabato due agenti siano stati aggrediti da un detenuto, procurando lo lesioni con prognosi di sette giorni – spiega l’Ugl – Non ci è noto come mai la notizia sia trapelata dopo vari giorni ( solo dopo l’incontro del 3 ottobre presso il Provveditorato del Lazio), in merito l’UGL Polizia Penitenziaria ha chiesto chiarimenti all’Autorità Dirigente dell’Istituto tramite una nota sindacale. Questi sono segnali di una popolazione detenuta concentrata di psichiatrici, tossicodipendenti, detenuti assegnati per ordine e sicurezza da tutta Italia, i quali sono poco incline ad una struttura penitenziaria dove si vuole adottare fondamentalmente una politica gestionale basata sulla parola e sulla tolleranza. Questa Federazione è vicina al personale aggredito, speranzosa che a breve qualcosa possa cambiare”.

Fonte


Comments are closed.