Carcere, poliziotti intossicati da esalazioni di fumo

cordatesaVERONA. Tre agenti della Polizia pentenziaria in servizio al carcere di Montorio sono stati ricoverati all’ospedale. Lo fa sapere Daniela Ferrari, segretaria territoriale Cisl-Fns. Nel primo caso due agenti sono rimasti intossicati dalle esalazioni di fumo provocate dall’incendio appiccato nella cella di un detenuto: «Dopo avere spento le fiamme con l’estintore – denuncia il sindacato – i due agenti sono stati colti da malore avendo respirato anidride carbonica, in assenza di dispositivi di protezione». «Nella stessa giornata – prosegue la nota sindacale – in un’altra sezione detentiva  un altro poliziotto è stato colpito da malore». «Abbiamo appena appreso – conclude Daniela Ferrari – che i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza hanno rassegnato le dimissioni».

Fonte


Comments are closed.