Evase da Marassi nel 2013, suicida in carcere Bartolomeo Gagliano

oinkSi è suicidato nel carcere di Sanremo Bartolomeo Gagliano, il serial killer che era evaso durante un permesso premio dal carcere di Marassi nel dicembre del 2013 e arrestato quattro giorni dopo a Mentone, in Francia, “si è impiccato alle grate della finestra, presso l’infermeria del carcere, dove era stato ricoverato ieri sera dopo che si era tagliato il corpo a seguito di un atto di autolesionismo”, spiega Donato Capece, leader del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria.

Pochi giorni fa, il 14 gennaio, Gagliano era stato condannato a sei anni e sei mesi di reclusione per evasione, sequestro di persona, rapina aggravata e porto abusivo d’arma, in seguito alla fuga del dicembre 2013i. Il 57enne, pluripregiudicato, era stato estradato il 23 aprile 2014 dalla Francia.

Con la morte di Gagliano salgono a 4 i detenuti che si sono tolti la vita dall’inizio del 2015. I precedenti 3 casi sono avvenuti nelle Case Circondariali di Monza e Venezia S.M. Maggiore e nell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Reggio Emilia. Lo scorso anno, secondo i dati dell’Osservatorio permanente sulle morti in carcere, i carcerati suicidi furono 43.

Fonte.


Comments are closed.