Antifascisti aggrediti dagli infami di Casa Pound

download (11)riceviamo e diffondiamo:

Solidarietà agli antifascisti aggrediti ieri sera a Cremona

Apprendiamo da alcuni antifascisti cremonesi che ieri sera (sabato 29 novembre) gli infami di Casa Pound hanno cercato di aggredire quattro compagni nel centro cittadino di Cremona.
Naturalmente esprimiamo la nostra solidarietà agli antifascisti aggrediti e riteniamo opportuno non abbassare la testa contro queste provocazioni fasciste.
In un momento dove i rigurgiti razzisti e xenofobi riemergono (Roma, Torino, Trento ecc…) e quelli di opposizione tengono il passo con continue contromanifestazioni, contronformazione e attacchi giusti contro gli infami razzisti (come i vetri frantumati della macchina di Salvini a Bologna e i vari sabotaggi avvenuti in Emilia prima delle elezioni regionali a candidati razzisti in camicia verde), anche i compagni, le compagne, gli antirazzisti e chi odia profondamente Casa Pound e la Lega Nord, anche qui a Cremona, non possono rimanere indifferenti davanti a questi fatti.

Non sarà l’omertà di qualcuno, non saranno i pompieri della mediazione, non saranno le menzognere sirene democratiche a fermarci.

Mai più aggressioni fasciste a Cremona e ovunque.
Solidarietà ai ragazzi aggrediti.
In tutta la totalità delle nostre vite, attacco, attacco e ancora attacco contro i fascisti in tartaruga o verdi vestiti.

Anarchiche e anarchici di Cremona


Comments are closed.