Incendia il centro di accoglienza di Lampedusa. Arrestato in Maremma

cordatesaÈ stato arrestato ad Orbetello uno dei responsabili della rivolta del centro di accoglienza di Lampedusa, un tunisino che si trovava sulla piccola isola, e, assieme ad altri stranieri aveva dato fuoco al centro. L’uomo era stato arrestato e si trovava presso il carcere di Caltanissetta.

Poi una sua zia, residente a Orbetello, si era offerta di ospitarlo nella sua casa e gli erano stati concessi i domiciliari nell’abitazione di lei. L’uomo però, una volta giunto a Orbetello, non si è presentato in caserma come era stato stabilito e così l’ufficio esecuzione di Siena ha disposto per lui il ritorno in carcere. Il tunisino è stato arrestato dai carabinieri di Orbetello e si trova presso il carcere di Grosseto.

Fonte


Comments are closed.